Addio Mago Zurlì.
Resterai sempre nel mio cuore assieme alla voce di uno dei miei genitori, non ricordo quale, che trovandomi davanti alla TV mentre ti guardavo (lo Zecchino D’oro? forse un’ospitata da qualche parte?) commentò: “Ma chi è? Il principe azzurro? Un rivale di Gargamella? Un cuoco? Tutte e tre? Metti su Rai Due, dai, che intervistano Mario Capanna”.
È anche grazie a te che capii che uscire e andare a giocare a pallone con i miei amici era una grande idea.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.