Alla fine di un altro lungo giorno di cose nuove, nel silenzio della stanchezza, un velo di malinconia, tenue come la luce calante.
Ed ecco dal sedile di dietro quel tuo tocco tiepido, rilassante e affettuoso, sul mio collo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.