Bella cosa l’umanità.

Nel mondo ci sono ormai più di 7 miliardi di persone: basterebbero 20 centesimi di euro, una piccola monetina a testa, un piccolo sacrificio, e potreste tutti insieme aiutarci a risanare il debito di Roma; avanzerebbe anche qualcosa per comprare dei motori usati ma funzionanti per i nostri autobus, magari un paio di tram che non siano di legno e ghisa, potremmo pagare i tecnici della Camorra per colmare un po’ di buchi e dare una rinnovata qui e lì a qualche vecchio grigio palazzo, aprire qualche fontanella d’acqua fresca per i bambini accaldati -ma voi ricchi ci pensate mai ai bambini?-, potreste insegnarci a coltivare, a progettare, a costruire con i mattoni, a tessere degli abiti nuovi riciclando i sacchetti di plastica, a essere autosufficienti.

Ma niente, nel mondo prevale l’egoismo, ognuno si fa i cazzi suoi, voi volgete lo sguardo dall’altra parte, e quindi niente, noi si sta qui, in mezzo al traffico aggressivo e indifferente del capitalismo, e spaventati tra i camion che passano, guardiamo nei finestrini dei SUV in cerca di uno sguardo compassionevole, come chihuahua abbandonati sul Raccordo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.