Dopo aver dichiarato con fermezza che “il referendum è stato una
sconfitta, ma siamo più forti di prima” e che “gli 80 euro sono la
misura più importante della storia repubblicana di supporto alle fasce
in difficoltà” riuscendo in entrambi i casi a non ridere, un Matteo
Renzi visibilmente emozionato e tranchant come un coltello di plastica
ha chiuso la Leopolda rivolgendosi “al suo popolo” con il proposito
coinvolgente “dobbiamo smetterla di litigare dalla mattina alla sera”,
rinnovando l’antica tradizione di parlare di tutto senza dire niente
delle migliori riunioni di condominio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.