È un post lungo ma ci vuole.

È andata più o meno così. 

Io e le fatine cookies4crumbs, dentroimieivuotipuoinasconderti e sallygreen (ragazze vi adoro) siamo tranquilli nei nostri rifugi nel bosco, inconsapevoli del nostro destino, quando ci appare la fata-regina cosipergioco (simpatia e dolcezza in un’unica soluzione), che con un magico battito di mani ci fa apparire d’incanto nel mondo folle e avventuroso del gioioso buontempone kon-igi e della laboriosa e gentilissima lasbronzaconsapevole (voi due: non ci siamo quasi parlati e mi spiace, ma grazie davvero di tutto). 

Ha inizio l’ennesimo turbinio di colori, tante cazzate, pioggia, baci (rubati ma non troppo) e tanti abbracci.

La maneggevole maga folie-p, dopo essersi esibita in un ardito contest acrobatico con la mia fata-regina, invoca un serpentone per tormentare il malcapitato fabr0 con l’aiuto mio, della strega polpette e della ridente kumi-kumi. A fabr0 si alza la pressione e quasi gli scoppia un’occhio dall’imbarazzo (polpette: i telefoni hanno un pulsante per spegnerli).

Per la prima volta un ukulele che suona un uomo: autore e attore dell’allucinante divertissement è unoetrino, inebriato dalla sua squisita Rinella® (brofist).

Io e il sagace furbacchione hrocr ci esibiamo in numeri di telepatia di fronte al folletto bellofior (non ci siamo salutati, so che il folletto è stato male, un abbraccio a entrambi).

Il buon illusionista axeman72 mi racconta con passione che il suo numero del teletrasporto non è un trucco e io ci credo pure (secondo me c’entrano qualcosa i deliziosi biscottini alla cannella di selene, mavaccapire).

varechinainlavatrice mi fa levitare col suo liquore con zenzero e cardamomo.

soggetti-smarriti (stringiipugnievaiescisuquellungomarecazzo) e lady trasformano le persone in incantati orsetti gommosi e le chiudono in un barattolo per mangiarsele quando gli pare.

La bionda soldino mi incanta col racconto di mitici e magici gioielli.

L’onnisciente 3nding, in realtà un pensionato della Florida, ma con il sigaro, mi indica la via della buonanotte.

L’elfa runninglateagain mi fa apparire davanti dei prodigiosi cappelletti bianchi alla panna, che divoro senza pietà.

concettamobili, la fattucchiera di Surriento,usa su di me un intruglio amoroso, ma è la prima ad arrossire.

Il tristo stregone emilyvalentine è annoiato e malcela l’insopportabile dolore di un recente tradimento: è sul ciglio di una terapia senza fine.

Vi volio bene tutti, non citati compresi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.