I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli, a legioni
di perculatori di imbecilli e a un celebre cantante italiano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.