il mondiale dimenticato dei professionisti

Ingegneri: sembrano a loro agio con la polo nei jeans, nei giorni di buonumore l’eleganza sono le scarpe-scarpini da calcio-nere, le donne chissà (?); il loro istinto animale li porta a voler risolvere da soli i problemi, le conseguenze sono ovviamente tragiche.

Architetti: pashmina e Apple e sono convinti di saperne, oppure solo disegno a mano e email e braccia alzate quando ci parli; i secondi, ovviamente, sono simpatici.

Avvocati: camicie bianche, montagne di carta, donne scure e pericolose con le scarpe-punteruolo che spuntano da sotto i pantaloni gessati; benvenuti nel mondo delle stampanti inceppate alle otto di sera.

Commercialisti: all-in sull’affidabilità e le cravatte col nodo gigante e le riunioni con i clienti importanti sul tavolo di vetro dove il mouse non funziona mai; la loro conflittualità con i pdf non credo sia risolvibile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.