La cartaigienica tenera, emolliente, alla malva, alla camomilla,
multistrato, con la dannata aloe, coi fiorellini, con Hello Kitty (la
mia preferita), custode e unica curatrice fallimentare dei nostri sacri
culi, un giorno sarà inevitabilmente soppiantata, anche lei, dalla
versione elettronica.
Flessibilissima ma resistentissima grazie al
grafene (un materiale incredibile prodotto da bambini cinesi OGM con
otto ditini per mano), ricaricabile via USB e riutilizzabile previo lavaggio
con il kit in dotazione, sarà programmabile con tante varianti
scaricabili da internet: con sopra i commenti di un post a scelta del
politico più odiato, con le fotine Instagram dei tentativi casalinghi di
un vostro amico di emulare i piatti dei Grandi Chef (cit. H. P.
Lovecraft) visti in TV, con gli auguri di compleanno che avete ricevuto
in bacheca dai contatti dal ventesimo in poi, con una proposta di legge
elettorale o di riforma costituzionale, con la laurea in scienze della
comunicazione, oppure, per i perditempo più onesti, con il proprio
selfie, seduti al cesso, mentre arrivano a leggere fin qui questo post
assolutamente inutile, che sarà il mio ultimo per un po’ di tempo.
Pausa. Ciao.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.