larosapurpureadelcairo:

Anya: “In una navicella spaziale c’è un uomo che orbita intorno ad un pianeta, che è una specie di cervello capace di leggere il pensiero degli umani. Il pianeta ha riprodotto la moglie morta dell’uomo in base ai suoi ricordi però..gli è riuscita un po’ diversa..come una..fotocopia; perciò l’uomo comincia ad odiarla e la chiude in una stanza per non vedersela intorno, ma lei attraversa la porta come se fosse di carta per poter stare con lui. Lei lo ama ma lui la odia, e allora lei cerca di uccidersi ma non può morire perciò ritorna in vita come la resurrezione e lui vedendola così capace di soffrire per amore..finalmente riesce ad amarla..così com’è.
Capito?”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.