L’ATAC, l’azienda del trasporto pubblico capitolino, ha licenziato quattro autisti per “scarso rendimento”. I quattro autisti hanno totalizzato oltre 900 giorni di assenze (di cui più di 600 per malattia) distribuite in 164 eventi nel periodo 1 gennaio 2013-12 aprile 2015. Il picco individuale è stato di 403 giorni di assenza (di cui 239 per malattia). L’azienda sta da tempo monitorando le assenze dei dipendenti, oggi i provvedimenti. Il nostro inviato è in attesa di un commento dei quattro interessati, che gli hanno dato appuntamento presso la fermata del 223 Cassia/Casal Saraceno. Il loro arrivo, secondo la signora Elisabetta, attuale locataria della fermata, è previsto tra 42 minuti, una stima che la signora ripete a confermare da circa mezz’ora, dondolando avanti e indietro con un rosario in mano. Al momento l’inviato è ancora in buone condizioni, anche grazie alla solidarietà dimostrata dai residenti di zona, ma le scorte di acqua e cibo non dureranno per molto.

(fonti: www.ansa.it – Guida galattica per gli autostoppisti – Whatsapp)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.