Nel mulino che vorrei si smetterebbe di speculare e pontificare sui motivi per cui le persone si suicidano, riconoscendo l’inconoscibilità di quell’atto, che più privato non si può.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.