Niente, non ho passato neanche stavolta l’esame di guida con la ruspa. Tutto liscio con le baracche di compensato e vado alla grande con roulotte di amianto e carrelli del supermercato. Non mi frega più nemmeno lo spaventapasseri di ferraglia. È che c’ho ancora ‘sta cosa buonista che istintivamente mi fermo quando attraversano la strada i bambini rom. Riproverò.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.