Pinocchio e la neuro

Pinocchio non riesce a centrare una fontana da un metro con una monetina e sviene per la vergogna. Nell’oblio, sogna di essere un vero bambino ed è felice, ma poi si risveglia nell’incubo, dove viene avvicinato da Paola Taverna, la sorella cafona della fata dai capelli turchini, che prima gli dice “Se dell’euro non sarai degno, tutta la vita sarai un legno” e poi gli restituisce l’euro lanciato male, che nella mano del burattino sfigato si trasforma in una banconota fuori corso. Nella prossima puntata il bambino di legno, iroso, proverà con tutte le sue forze a lanciare la banconota nella fontana, suscitando definitivamente l’ilarità dei passanti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.