Qui, dal letto sul soppalco.
Stamattina parlo da solo con la Stanza di sotto.
La Stanza di sotto, che ha una voce bellissima, mi dice di non dar da mangiare ai troll, ma ai gatti sì.
Ora Stanza di sotto fa il caffè, fischietta, apre e chiude l’acqua.
Sogno che Stanza di sotto sia una donna bellissima, che da un momento all’altro salirà qui da me e mi darà un bacio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.