Secondo i cosmologi, uno dei possibili futuri scenari dell’universo prevede che a un certo punto l’apparentemente inarrestabile e voluminosissima dispersione del cosmo invece si arresti, con il Tutto che, immobile, precipiterebbe quindi su se stesso in un grande collasso, riammassandosi per poi forse ripartire da zero, rimbalzando in una nuova grande esplosione, o forse no. Lo chiamano Big Crush, che non c’entra niente con le caramelline colorate, ma con le flebili speranze degli appassionati di sinistra italiana, sì.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.