Sempre la solita storia: fai la spesa, ti carichi per bene con quattro sacchetti gonfi, ti avvii verso casa camminando a fatica e maledicendo la decisione di essere venuto a piedi, e sul marciapiede, strettissimo, ti trovi davanti una vecchia con la spesa che cammina a due all’ora, impossibile da sorpassare, e la ringrazi, perché almeno grazie a lei, professionista nel campo che ti tira il passo, ti si scioglie il nervosismo e riesci a mantenere una velocità decente, costante, sostenibile, fino a casa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.