So di non essere il primo, che altri sono passati per questo momento nella vita, ma sono spaventato e ho le mani un po’ fredde.
Ovviamente non è la prima volta che ne ho uno davanti, ma per paura finora sono stato frettoloso,ovviamente impreciso, ho chiuso gli occhi e sono come corso via.
Ho sempre rimosso il problema, insomma.
È un po’ un salto nel buio, sì, ma sento che è il mio momento, il momento di affrontare e sconfiggere questo piccolo demone orrendo.
Deve piegarsi a me.
Il lenzuolo angolare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.