Sul cartoncino di imprevisti e probabilità di oggi:

Andate in un Ufficio Pubblico. In cambio dell’atavica paura che soffrite al solo pensiero di entrare in un luogo di quelli lì, avrete in cambio un altro pezzo di carta.

Arrivo dieci minuti prima dell’apertura pomeridiana e aspetto di fuori: davanti a me una ventina di persone.
Aprono.
Prendo il mio bigliettino: c’è il numerino 165 (tutti i diminutivi sono della macchinina che li distribuisce): “davanti a te ci sono 6 persone”.
Allo sportello dove distribuiscono il mio pezzo di carta c’è un’impiegata, ma non c’è nessuno ad aspettare.
Mi metto buono lì davanti.
Sul pannello: 159. Nessuno. 160. Niente.
L’impiegata mi sorride maliziosa e pigia un pulsantino nascosto.
161…162…
Si presenta dal nulla un uomo trasandato col numerino in mano.
Lei: “Salve, mi dica…”
Arriva di corsa una sua collega che prende l’uomo per un braccio: “Ancora qui? Sei ancora qui?!? Di nuovo qui?!?!” e lo porta via con rudezza.
Mi sento vicino a quell’uomo, non scherzano qui.
L’impiegata mi sorride, alza le spalle e pigia nuovamente il pulsantino segreto.
164. Nessuno. 165. Vado.
“Salve, vorrei un pezzo di carta.”
“Ah sì salve, mi dia il pezzo di carta che ha compilato per avere il suo pezzo di carta.”
Faccio per darglielo, ma qualcuno da dietro mi scosta e saluta l’impiegata. 
Si rivela essere una persona molto anziana, di sesso maschile.
Ha il cappello, quindi sta per succedere qualcosa.
Egli: “Salve.”
L’impiegata a lui: “Salve.”, poi a me: “Mi scusi signore, ma prima c’è il signore.”
Io, indicando con impudenza il biglietto del signore: “Ma lui ha il 167.”
Lei, con tono solenne: “Ma lui ha un bastone.”
Ah, non avevo visto il bastone. Faccio un passo indietro.
L’anziano muove il bastone, mi sorride e inizia le pratiche.
Mentre sto lì, in seconda fila, arriva un’altra persona.
È un altro di loro.
Dice: “Anch’io ho il bastone.” Trasalisco. 
Mi sorride ridacchiando e dice: “Ho visto tutto. Faccia lei, tranquillo, non si preoccupi.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.