Una notte calda,
insonne,
con un sogno
ad occhi aperti.
La destra del tuo viso,
i tuoi capelli,
la tua gamba.
Nuvola bianca
posata sul mio petto,
mia dolce testimone,
mi ascoltavi nel silenzio.
Si ferma e riparte,
si ferma e riparte.
Sei la mia fortuna

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.