“Voi che cercate dei seggi così sublimi, non sarà per voi d’amaro Italicum il calice?” (D’io, via Sant’Agostino)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.